chiudi
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
by
Giovanni Bozzolo
e-mail
Bracciano Nuotalago 2011
comunicato dell'organizzazione
chiudi


Più di 200 atleti che si sono sfidati in due giorni di gare, 50 società rappresentate, provenienti da molte regioni d’Italia, 30 Nuovi Campioni Regionali, questi alcuni dei numeri del 2° NuotaLagoBracciano valevole per i Campionati Regionali Lazio Fondo e Mezzo Fondo organizzato dall’Athena Club con il Comitato Regionale Lazio FIN e il Consorzio Lago di Bracciano che si è svolto nel week-end 23-24 luglio 2011 sulle sponde del Lago di Bracciano.


La prima giornata ha visto l’apertura della manifestazione con la gara più lunga delle tre che componevano la manifestazione, i 10 Km nuotati da 37 intrepidi atleti che hanno sfidato il clima non proprio estivo (pioggia e nuvole), nei 5 giri del Circuito allestito per coprire la distanza, difronte al Lungolago Argenti di Bracciano.

Primo a toccare il tabellone dell’Arrivo è stato Pirani Federico atleta del Circolo Canottieri Aniene che in 2h 11minuti si aggiudica la vittoria della gara e della categoria Assoluti, secondo Comodini Mirko della Drago Nuoto Umbria, terza ma prima delle Donne in gara Alessandra Romiti Nuoto Colleferro.

Grande la prova di tutti i Master con alcuni “Stuntman” come Alberto Guerrini, vincitore della categoria M50, che partito la mattina stessa da Rovigo è arrivato sul campo gara quando il giudice stava facendo entrare tutti in acqua per la partenza, oppure come Mannocci Massimo 65 anni e non sentirli, e gli altri provenienti da Prato, Grosseto e altre città che animati dal sano spirito competitivo si sono tuffati nell’avventura.

Il dopo gara è stato caratterizzato oltre da un sole che finalmente faceva capolino tra le nuvole da grandi sorrisi e divertimento per tutti, e dopo il pranzo offerto dall’organizzazione a base di pizza, si è potuto assistere alla premiazioni a cui ha presenziato il Presidente del Comitato Regionale Lazio FIN dott. Giampiero Mauretti che ha incoronato 10 nuovi campioni regionali della distanza (2 categoria Assoluti e 8 nelle diverse categorie Master).


Il giorno successivo trasferimento nel Centro Storiografico Sportivo dell’Aeronautica Militare dove si sono svolte finalmente sotto un cielo limpido le due restanti gare, quella dei 3 Km e del Miglio Nautico (1852 mt), grande partecipazione con 70 atleti nella prima gara e 73 nello “sprint” dei 1852 mt a primeggiare nel percorso sempre a circuito è stato in entrambe le gare Parmigiani Gianlorenzo del Circolo Canottieri Aniene seguito da Pirani Federico e Ievolella Mirko tutti Aniene.

Per le ragazze doppio successo per Vitale Federica anche lei Aniene, a seguirla nei 3 Km Annesi Asia (Aniene) e Pieri Giulia (Larus Nuoto) entrambe nate nel 1994 e nella gara del Miglio da Ferretti Alessandra 1996 (Anzio N. e Pn.) e Venturi Diletta 1997 (Nuoto Piombino). Anche qui le prestazioni Master sono state di tutto rispetto con Laveglia Antonello (Forum Sport Center) che vince entrambe le distanze nella categoria M45, come Ferretti Daniele (Aniene) M30.

Clima disteso nel dopo gare come in tutta la manifestazione, sole e sorrisi hanno accompagnato il pranzo con amatriciana per tutti e le premiazioni degli atleti e società nelle quali hanno consegnato i premi il Comandante della Base Colonnelo Alessandro Gresta e il delegato per il Salvamento e il Fondo del Comitato Regionale Roberto Bonanni.


20 Nuovi Campioni Regionali nella distanza dei 3 Km e il Circolo Canottieri Aniene che si porta a casa il titolo di società campione sia nella categoria Assoluti che in quella Master.

Molta la soddisfazione per tutta l’organizzazione capitanata dal presidente dell’Athena Club Alberto Caspoli che vuol sottolineare come la partecipazioni di molti atleti di categoria Assoluti e di livello Assoluto(presenti atleti delle nazionali juniores di nuoto di fondo) possano portare questa manifestazione già dalla prossima edizione ad essere un appuntamento importante non soltanto a livello regionale ma soprattutto nazionale, e con l’aiuto di tutte le Amministrazioni locali far si che si possano legare alla nostra manifestazione altri eventi e appuntamenti del nostro lago e del territorio limitrofo.

Un ringraziamento per il grande supporto va alla Provincia di Roma. E agli altri partner e enti che ci hanno supportato, il COI Protezione Civile il Dnem con l’Idro ambulanza, la Croce Rossa Sabatina, l’Aeronautica Militare.

Alessandro Caldarelli

 
chiudi