chiudi
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
by
Giovanni Bozzolo
e-mail
Ogliastra 2014
problemi nella prova di mezzofondo
chiudi


Ho messo in rete i risultati della prova di mezzofondo del 26 luglio a Ogliastra, che finora erano rimasti in sospeso per via di una successione anomala di eventi verificatasi nel finale della manifestazione

I fatti, come sono pervenuti, sono i seguenti: sembra che verso la fine della manifestazione, quando ormai una parte consistente degli atleti era arrivata, le condizioni meteo marine abbiano indotto il Giudice Arbitro a sospendere la amnifestazione.

Come risultato di questo fatto, la prima parte degli atleti ha una regolare posizione nell'ordine di arrivo; della seconda parte invece non Ŕ indicata la posizione al momento dell'interruzione. Nell'elenco in rete ho attribuito a questo gruppo un numero fittizio, da 101 in su per necessitÓ operative.

Questa situazione non Ŕ prevista dai regolamenti e richiederÓ una specifica valutazione, che non tocca me, per l'assegnazione del punteggio.

Infatti i regolamenti prevedono e regolamentano due situazioni

- interruzione dopo la metÓ del percorso con compilazione di un ordine di arrivo sulla base delle posizioni al momento dell'interruzione e assegnazione del punteggio regolare sulla base di questo ordine di arrivo
- interruzione prima della metÓ, oppure addirittura prima della partenza, con assegnazione del punteggio minimo

Il caso in esame dovrebbe rienrare nel primo caso, senonchŔ la mancanza della posizione finale del secondo gruppo non permette di assegnare il punteggio in base alle regole normali che lo collegano appunto alla posizione nell'ordine arrivo sia per gli agonisti che per i master, anche se con regole diverse

Tuttavia, per questi atleti, l'assegnazione del punteggio minimo sarebbe assai penalizzante.

Agli agonisti va, per via dei numeri ridottissimi, un punteggio consistente, e verrebbe ridotto miltissimo. Per i master invece i numeri cambiano categoria per categoria ma nel caso ad esempio della categoria M50 maschi vedrebbe ben 15 punti di scarto. E vi Ŕ comunque un problema di 'par condicio' fra i due gruppi.

A mio avviso, visto che comunque gli atleti hanno nuotato tutti per l'ora e quaranta impiegata dall'ultimo registrato, si dovrebbe assegnare un punteggio medio fra quelli che spetterebbero, in ogni gruppo di riferimento, ai non classificati.

Ma, come ho detto, la scelta non compete a me e per il momento i punteggi sono in sospeso

Giovanni Bozzolo

 
chiudi