chiudi
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
by
Giovanni Bozzolo
e-mail
Cavi-Sestri 2013
di bruno richieri
chiudi



Ho iniziato la stagione con la gara da 6 km di Sestri Levante.

Ovviamente ero leggermente in ansia poiche' alla mia eta' (61 aa) ogni anno che viene puo' arrecarti deficit, talora nascosti; ma la giornata e' bella il mare meraviglioso e Sestri e' sempre li'. Vedo tutti gli amici, il Perrotti, il Chiarolini, la Olmi, Di Carlo, Marianetti ...... e altri ancora e incontrarli e striger loro la mano mi rincuora. E ancora una volta mi commuovo e penso all'amico (e grande avversario) Maurizio Angelici che mi e' scappato via qualche anno fa.

Dimentico le ambasce di tutti i giorni, le miserie di un lavoro che mi porta a dividere i drammi di tanti miei pazienti, perche' sono li con voi cari compagni e per qualche ora saro' il bambino che come diceva Oscar Wide non deve mai morire in noi pena la fine della voglia di vivere.

Bellissima organizzazione, campo gara ben visibile e tutti gentili. La partenza per me e' sempre una festa, mi sento vivo in mezzo ai giovani e poi, lo sapete cari amici quale e' il segreto del nuoto in acque libere? ... e' la liberta'!!.

Faccio la gara tutta insieme a 3 baldi giovanotti e a una bella ragazza e mi godo il percorso e l'acqua fresca e da vecchio marpione mi accodo e all'arrivo mi diverto a sprintare. Ho fatto una gran bella gara, ma il Chiarolini, mio amico e avversario di categoria quest'anno, e' una "bestia" ed e' stato fantastico precedendomi di ben 6 minuti abbondanti!. Mi complimento con lui e con tutti voi cari compagni "di merende" e a tutti auguro tantissime giornate come oggi.

Scusate non sono un cronista della gara come il Morini, gia' tanto se vedo le boe e penso solo all'arrivo come grande momento di esaltazione. E poi si ritorna alla vita di tutti i giorni, ma con un po' piu' di fiducia e speranza. w la liberta'

bruno da La Spezia

 
chiudi